Presentazione del progetto

Bologna Fotografata è un grande archivio pubblico di immagini della città che, partendo dal nucleo originale presente nelle collezioni della Cineteca, si è arricchito via via ed è ora a disposizione di cittadini, studiosi, ricercatori, professionisti, studenti e curiosi.

20387 immagini d’archivio
da sfogliare nel tempo e nello spazio

 


In evidenza

Foto della settimana
17/05/2022
Il sabato che precede la quinta domenica dopo Pasqua l'icona della Beata Vergine di San Luca scende dal Santuario del Colle della Guardia per rimanere una settimana in città. In questa bella immagine degli anni Cinquanta, la Madonna si ferma di fronte alla chiesa di Santa Caterina dopo aver varcato la Porta di Saragozza.
Alfabeto sentimentale
10/05/2022
"Sogno" è una rivista del dopoguerra, un fotoromanzo. Uscito nel 1947 fu la lettura e la distrazione delle giovani donne che, lasciata la guerra alle spalle, affrontarono la vita con rinnovata forza e consapevolezza, la solita fatica, il lavoro, l’impegno, ma anche quel tanto di serenità che poté concedere loro anche lo spazio per un sogno.
Foto della settimana
26/04/2022
Nuovo appuntamento con i Sovversivi: una serie di immagini segnaletiche accompagnate da brevissime storie e cenni biografici dei personaggi ritratti. Nella foto di questa settimana, Mario Patelli nella notte di Natale del 1929.
Foto della settimana
19/04/2022
Sono diverse le testimonianze fotografiche del 21 aprile 1945, giornata in cui le truppe alleate liberarono Bologna: vi sono molte immagini conosciute e celebrate. Col tempo sono poi stati ritrovati anche servizi più modesti, immagini riprese da privati. In questa foto, trovata in un album di famiglia, una coppia posa a fianco di un carro armato americano.

Gli alfabeti di Bologna

Alfabeto<br>fotografico

Alfabeto
fotografico

Una selezione di parole chiave in ordine alfabetico, attraverso le quali scoprire le differenti fasi della storia della città, dalla “A” di “Animali” alla “Z” di “Zdore”.

Alfabeto
sentimentale

Ogni 15 giorni una nuova galleria, un percorso “emotivo” attraverso immagini particolarmente evocative tratte dall’immenso giacimento delle foto di famiglia.

Alfabeto<br>sentimentale